NOTA: il sito utilizza cookie e tecnologie simili. Se non si cambiano le impostazioni dl browser si ritengono accettate.

Gruppo
Azione Costiera
Penisola Flegrea

Il Gruppo di Azione Costiera Penisola Flegrea; obiettivi e finalità.

fepIl FEP, nuovo dispositivo di programmazione della pesca nell’ambito della programmazione finanziaria europea 2007 -2013, ha introdotto nuove misure per promuovere il finanziamento di piani strategici di sviluppo locale delle zone costiere contemplando tra i principi fondatori della progettazione, gestione e realizzazione di tale azione l’approccio “integrato”. In particolare, l’Asse IV - "Sviluppo sostenibile delle zone di pesca" del Regolamento C. E. n. 1198/2006 del 27 luglio 2006”, che interessa zone di estensione limitata e distinte da elementi di omogeneità di carattere geografico, economico, sociale mira alla realizzazione degli interventi di sviluppo locale sopraccitati da parte di "enti locali" o "gruppi" rappresentanti partner pubblici e privati dei vari settori socio-economici pertinenti. Gli obiettivi specifici da perseguire mediante l’attuazione dell’Asse IV sono:

  • Mantenere la prosperità economica e sociale nelle zone di pesca;
  • Preservare e sostenere l’occupazione delle zone di pesca con la diversificazione delle attività e con azioni finalizzate alla loro ristrutturazione economica e sociale;
  • Sostenere la qualità dell’ambiente costiero;
  • Promuovere la cooperazione nazionale e transnazionale tra zone di pesca.

Lo scenario di riferimento
In linea con lo scenario nazionale ed internazionale, anche il comparto della pesca è stato negli ultimi anni oggetto di grande trasformazione dovuto in primis all’attuazione di misure governative volte alla contrazione della flotta per la riduzione dello sforzo di pesca, alla costituzione di aree marine protette per la conservazione degli habitat ed in generale all’introduzione di misure tecniche più conservative. L’orientamento dei legislatori, ispirato dal senso diffuso di salvaguardia della biodiversità e degli ecosistemi marini, ha in tal modo influenzato la produttività italiana che, ridottasi a seguito della diminuzione delle catture in mare non ha visto una compensazione di prodotto derivanti da impianti di acquacoltura.

 

 

 

 

Ultimi articoli

Agosto 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato in tempo reale su tutte le attività, gli eventi e i bandi del Gac. L'iscrizione è gratuita e può essere annullata in qualsiasi momento.